venerdì 17 agosto 2012

Granita al caffè

Granita al caffè

Anche se la metà di agosto è superata e le giornate si stanno accorciando sempre più, fa ancora molto caldo (in fondo è ancora estate!), quindi sulle orme del post precedente anche quello di oggi è sotto zero. Questa ricetta nasce dall'esigenza di 'raffreddare' la pausa caffè: da studentessa il caffè (solitamente americano) è uno dei miei grandi alleati, però nei pomeriggi estivi bere una tazza fumante di caffè non è esattamente la cosa più piacevole. Visto che anche berlo freddo non è molto allettante, ho pensato di trasformarlo direttamente in ghiaccio e farne una granita! Oltre ad essere un valido sostituto del caffè grazie al suo delicato aroma di vaniglia può anche fare da dopopasto leggero e rinfrescante. Potete fare come me e gustarla al naturale oppure potete accompagnarla con una brioche o con una crema al cioccolato per delle varianti più golose. Questa versione contiene lo zucchero bianco, però la variante con lo zucchero di canna mi incuriosisce molto sostituendo la vaniglia con la cannella, per una granita speziata. Se nel frattempo fate degli esperimenti tenetemi aggiornata! :)

Ingredienti (per 6 persone):
  • 440 ml di caffè forte
  • 160 ml di acqua
  • 100 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia  
Procedimento:
Preparare uno sciroppo con acqua e zucchero e portare a ebollizione mescolando, aggiungere i semini della vaniglia e il caffè e mantenere sul fuoco, sempre mescolando, per qualche istante. Far raffreddare lo sciroppo quindi metterlo in freezer in una ciotola metallica precedentemente raffreddata. Mescolare la granita ogni 30 minuti con l'aiuto di una forchetta per rompere i cristalli di ghiaccio. Prima di servire, se si preferisce una granita più fine, si può usare il frullatore. La granita si conserva in freezer per due giorni, perchè poi i cristalli di ghiaccio tendono a compattarsi.

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...