venerdì 22 marzo 2013

Buchteln al lemon curd

                            

Buchteln al lemon curd
Buongiorno a tutti e buona Primavera!
Come mi capita spesso a inizio Primavera e a inizio Autunno, ho la testa piena di progetti da mettere in pratica, sia in cucina sia nella vita: uno dei propositi per la stagione nuova è vivere più lentamente. Oggi siamo sempre di corsa, abbiamo troppe cose da fare per le ore che abbiamo a disposizione (se vogliamo conservare almeno 6-7 ore per un buon sonno ristoratore)  e molto spesso trascuriamo attività che ci fanno stare bene o le persone che amiamo. La lentezza è uno dei più grandi lussi dell'era moderna a pensarci bene.
Un buon momento per iniziare a vivere lentamente secondo me è il weekend: solitamente la sveglia per questi due giorni tace e (teoricamente) si ha molto più tempo da dedicare, ad esempio, alla preparazione dei pasti, potendo cucinare qualcosa per i propri cari o per se' stessi (tanto per cambiarsi le idee). Quando penso al cibo slow (leggi: cibo che richiede un po' di tempo per esser preparato) mi vengono subito in mente gli arrosti, le carni a cottura lenta e i lievitati. Ai primi due di solito ci pensa mia mamma, mentre i lievitati sono di mia competenza praticamente da sempre. Devo ammettere che non riesco a prepararli molto spesso, causa scarso tempo da dedicare agli impasti, ma quando mi ci metto la soddisfazione è immensa.

Buchteln al lemon curd

Ricordate che l'altro giorno vi avevo anticipato che avevo usato il lemon curd per una preparazione dolce? Eccovi svelato il mistero! L'ho usato per farcire i buchteln! I buchteln sono delle morbide briochine che possono esser farcite con un ripieno a piacere (tipicamente si farciscono con la marmellata, ma è personalizzabile), sono originari della Boemia, ma sono diffusi ad esempio anche in Trentino (a quanto ho letto su internet). Era da un po' che mi frullava per la testa l'idea di farcire i buchteln con il lemon curd e finalmente l'ho messa in pratica! Il risultato è stato molto soddisfacente e il lemon curd, con la sua nota lievemente acidula, si sposa benissimo con la dolcezza della brioche. Quello che adoro dei buchteln poi è il fatto che non si devono tagliare, ma si servono comodamente perchè già porzionati (basta infatti staccare i buchteln dagli altri) il che li rende perfetti per i pic-nic primaverili.
Auguro a tutti un buon weekend e che sia all'insegna della lentezza!

Ingredienti (per 16 buchteln):
Primo impasto:
  • 80 ml di acqua tiepida
  • 10 g di lievito fresco
  • 50 g di farina manitoba
  • 50 g di farina 00
Secondo impasto:
  • 125 g di farina manitoba
  • 125 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 1 cucchiaio di miele d'acacia
  • una dose di lemon curd
  • 20 g di burro per spennellare

Procedimento:
In una ciotola sciogliere il lievito nell'acqua tiepida, aggiungere a poco a poco le farine mescolando e impastare fino ad ottenere un panetto liscio. Coprire con pellicola per alimenti e lasciar riposare in un luogo tiepido e al riparo dalle correnti d'aria per 30 minuti o fino al raddoppio. Al primo impasto unire le farine, l'uovo e lo zucchero e impastare, quindi aggiungere il burro fuso a temperatura ambiente e il miele. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio e che non si appiccica alle mani. Coprire facendo aderire la pellicola all'impasto ma lasciandola morbida affinchè possa crescere (serve per evitare la formazione della crosta più secca) e lasciar riposare al riparo dalle correnti d'aria per 5 ore. Di solito faccio lievitare gli impasti nel microonde dopo aver fatto 'cuocere' una tazza d'acqua per pochi minuti alla massima potenza. Stendere l'impasto su un ripiano leggermente infarinato a rettangolo fino ad uno spessore di circa mezzo centimetro e ritagliare dei quadratini da circa 6 cm di lato. Mettere su ogni quadrato un cucchiaino di lemon curd e chiuderlo a fagottino unendo bene i lembi in modo da non far uscire la crema. Posare i buchteln così ottenuti in una teglia da circa 25 cm di diametro imburrata e infarinata con la chiusura berso il basso distanziati tra loro di un paio di cm. Far sciogliere i 20 g di burro e spennellare i buchteln. Lasciar lievitare per 2 ore in un luogo tiepido e infornare in forno già caldo a 200° per circa 25 minuti.

Con questa ricetta partecipo al giveaway di La cuisine très jolie...

                                    

 ...al giveaway di La dolce vita...

                                            

...e al contest Colors & food di questo mese.

                                      

Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

27 commenti:

  1. La lentezza è diventata davvero un lusso al giorno d’oggi! Talmente presa dai ritmi frenetici mi ritrovo a “correre” anche quando (rarissimamente) avrei tempo da perdere!
    Neanche più nel we c’è tregua dalla sveglia, mettere a tacere quella interna biologica è praticamente impossibile! Che dolce risveglio con questi panini brioche a colazione. Golosissima la sorpresa del ripieno. Un bacio, buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, la mia sveglia biologica è sempre puntuale e quando nel fine settimana mi capita di svegliarmi presto mi consolo con la colazione!
      Buona serata!

      Elimina
  2. Conoscere altre cucine, altre culture, ci arricchisce e sicuramente ci fa crescere. Vuol dire essere cittadini del mondo.
    Grazie per questa ricetta di "buchteln", da quelle parti i dolci sono buonissimi, specialmente i dolci fatti in casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno con quello che dici. Oggi, con internet, abbiamo la possibilità di viaggiare rimanendo a casa e scoprire altre cucine. Mi fa piacere che tu abbia scoperto i buchteln qui da me! ^_^

      Elimina
  3. sai mi vergogno un po a dirlo,ma non ho mai provato il lemon curd...e questa sembra una ottima occasione per provarlo!devono essere dei bocconcini sofficissimi!la provo,grazie e in bocca al lupo!!^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è mai troppo tardi per prepararlo, anche perchè è delizioso! Poi fammi sapere cosa ne hai pensato se ti va!
      Buona serata e a presto!

      Elimina
  4. merviglioso...anche io avevo fatto i Bucthteln, ma farcirli con il lemon curd mi sembra un'idea grandiosa!!!!! brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me li ricordo ed è anche merito tuo se l'idea ha iniziato a frullarmi nella mente!! ^_^

      Elimina
  5. ciao carissima rieccomi n pista come sempre splendidi piatti buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. vero, un grande lusso poter fare le cose in quel modo spontaneo che viene da uno stato d'animo senza costrizioni..
    Il lemon curd è stato anche perr me una scoperta meravigliosa da poco tempo, da che ho il blog e devo dire che mi sorprende pensarlo come ripieno per questi buchteln, che pure non ho mai fatto, non ho dubbi sulla bontà del tutto :)
    GRAZIE!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia!
      La cosa che mi ha divertita di più del risultato è che nessuno sapeva che avevo farcito i buchteln con il lemon curd, quindi è stata una sorpresa a tutti gli effetti!
      Grazie per esserti unita ai lettori e a presto!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Grazie mille! Allora incrocio le dita! *_^

      Elimina
  9. Ricette deliziose!
    Nuova follower :)

    Juliette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi fa molto piacere! Benvenuta! ^_^

      Elimina
  10. Mi piace moltissimo!
    A parte che il lemon curd ha una consistenza deliziosa che adoro, mi piace l'idea di usarlo così (è la prima volta che vedo in rete qualcosa di simile).
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo la consistenza è peccaminosa, ma è così buono che non gli si può resistere! Grazie! ^_^

      Elimina
  11. Ciao sono arrivata a te dal colors & food per via del lemon curd, che facevo in un modo che risultava troppo limonoso. Ho provato a fare la tua ricetta e il risultato mi è molto piaciuto, perciò eccomi a ringraziarti e a seguirti. Se ti fa piacere, passa a trovarmi
    Un abbraccio e buona settimana
    Carla Emilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sono molto felice che la mia ricetta abbia risolto il tuo problema e ti ringrazio per avermelo detto! Grazie anche per esserti unita ai lettori!
      Ora passo a trovarti!
      A presto! ^_^

      Elimina
  12. Che buoni i buchteln! io li ho mangiati solamente con la marmellata. il mio problema è che non riesco mai a limitarmi a uno solo :(
    devo provare a farli però, un giorno che anche io riuscirò a prendermela con calma...
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, sono irresistibili! Per farli ci vuole un po' di tempo, ma ne vale davvero la pena!
      Buona serata e grazie!

      Elimina
  13. Que bela delicia, adorei e por cá fiquei.
    Kiss

    RispondiElimina
  14. Ciao, è la prima volta che guardo il tuo blog e questi toni pastello mi hanno messo di buon umore.. per non parlare di questi buchtlen ( io da vera intenditrice le avrei definite pagnotte)sono così carini!!
    Comunque sono perfettamente d'accordo con te : più calma e più "pagnotte" per tutti!! ;)
    Passa da me...se ti va possiamo seguirci a vicenda! Mi farebbe davvero piacere!

    http://ledeuxmoi.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, benvenuta! Sono contenta per quel che dici sul blog, perchè è quello che vorrei trasmettere a tutti voi!
      Grazie per essere passata di qui, ora vengo a trovarti!
      A presto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...