venerdì 15 aprile 2016

Oeufs en cocotte de printemps

Oeufs en cocotte de printemps

Anche voi avete l'impressione che la Primavera sia arrivata in un batter d'occhio? Sarà che quest'anno non abbiamo avuto un vero e proprio Inverno, quello che fa arrossare le gote per il vento tagliente e che costringe a tenere sempre le mani ben nascoste nel cappotto. Quest'anno è andata così e tra un impegno e l'altro (vedi una tesi da scrivere) il verde smeraldo dei broccoli si è tramutato rapidamente nel verde tenue degli asparagi senza che io me ne accorgessi.

Oeufs en cocotte de printemps

Così da un giorno all'altro mi sono ritrovata ad aver caldo nel mio solito piumino e a desiderare al mio ritorno una bella insalata cruda e un bicchiere di limonata ghiacciata, ritornando sui miei passi il giorno dopo quando le nuvole avevano rubato la scena al sole. Il bello (o il brutto) della Primavera è proprio questo, si salta rapidamente dal caldo al freddo, dal sole alla pioggia incessante, dal gelato in pausa pranzo alla vellutata corroborante.

Tutto questo per dire che anche la cucina si è adattata a questa repentina modifica delle temperature, come avete visto con il tabbouleh di martedì (che seguiva proprio una ricetta ben più invernale, un curry di agnello). Adattarsi significa anche assecondare la natura comprando ingredienti di stagione, per cui via libera ai baccelli, ai ravanelli e naturalmente agli asparagi!

Oeufs en cocotte de printemps

A me piacciono tanto semplicemente cotti al vapore, magari con un ovetto dal tuorlo scioglievole, ma anche nella versione più "cucinata". Sotto alla ricetta vi lascio qualche idea per utilizzare gli asparagi che potete trovare qui sul blog. Oggi però vi racconto una ricetta francese per preparare le uova, a mio avviso un modo rapido ma golosissimo per gustarle insieme a qualche verdura.

Non il solito uovo dunque, ma un uovo cotto in una cocotte su uno strato di verdure e un nonnulla di panna. La versione originale prevede la cottura a bagnomaria in forno, ma per maggior praticità ho preferito la cottura sui fornelli (sempre a bagnomaria). Questo metodo si è rivelato molto pratico e per tale motivo ve lo consiglio. La ricetta di oggi va bene sia come entrée sia come colazione, se come me non disdegnate iniziare la giornata con un piatto salato. In questo caso sotto le uova ho nascosto asparagi e cipollotti, ma la ricetta è adattabile a qualunque stagione utilizzando gli ortaggi che più preferite.
Buon finesettimana a tutti, noi ci rileggiamo presto!

Oeufs en cocotte de printemps
Ingredienti (per 2 persone):
  • 6-8 asparagi
  • un cipollotto
  • 2 uova grandi intere freschissime
  • 2 cucchiai di panna
  • olio evo
  • sale e pepe
  • burro

Procedimento:
Lavare e mondare gli asparagi: piegarli ad arco affinchè si spezzino (in questo modo si scarterà solamente la parte coriacea). Tagliare gli asparagi a pezzetti da 1-2 cm; mondare il cipollotto, affettarlo e saltarlo in un cucchiaio d'olio in una padella calda. Aggiungere gli asparagi eccetto due punte e farli saltare per 3-4 minuti; salare a piacere. Nel frattempo portare dell'acqua a ebollizione e imburrare due cocottine o due vasetti resistenti al calore. Dividere gli asparagi nei due recipienti, mettere un cucchiaio di panna in ciascuno e infine depositare delicatamente un uovo sugli asparagi. Ultimare con le punte divise a metà per il lungo e disporrei vasetti nell'acqua (dovranno essere coperti per metà altezza). Coprire la pentola e lasciar cuocere a bagnomaria su fiamma molto bassa per 5-8 minuti o fino alla cottura desiderata delle uova (l'albume dovrà cuocere mentre il tuorlo dovrà rimanere morbido).* Completare con una spolverata di pepe e servire subito con bastoncini di pane.

*Per chi fosse interessato, la cottura in forno invece va fatta sempre a bagnomaria con acqua bollente e in forno già caldo a 180° per circa 8 minuti o fino a cottura delle uova.

Link
Il tema di oggi sono gli asparagi, che qui sul blog trovi anche in queste ricette:
  • la prima ricetta che voglio ricordarti è questa insalata con segale e limoni in conserva: una vera sorpresa per il palato, da provare.
  • alla ricerca di un primo piatto? Ho la soluzione! Dai un'occhiata a questa pasta con pesto di asparagi: una ricetta che ti permetterà anche di riciclare le parti più dure, una volta sbucciate.
  • infine una ricetta golosa, perfetta anche come stuzzichino da venerdì sera ma anche come antipasto. Sto parlando degli asparagi avvolti nel prosciutto crudo, una vera delizia!
Ti è piaciuta questa ricetta?
Fammelo sapere nei commenti! E se decidi di prepararla, per farmi vedere come è venuta usa l’hashtag #zuccheroezenzero!

8 commenti:

  1. Uova dal tuorlo cremoso e verdure fresche di stagione: non potrei desiderare nulla di meglio!
    Se poi ci aggiungi la presentazione très chic (è una vita che voglio preparare le uova in cocotte), sono un godimento anche per gli occhi. Deliziose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I francesi la sanno lunga quando si tratta di presentazione, non trovi? Tra l'altro è un piatto molto comfort, almeno per me: tuorlo caldo e scivoloso, pane e verdure appena saltate... E il tocco avvolgente della panna, a mio avviso indispensabile. Cosa volere di più ;-)

      Elimina
  2. Ho voluto subito comunicarti quanto mi piacesse l'idea del vasetto, pur adorando le cocotte le "tradirei" volentieri per dare una nuova casa di vetro trasparente e accogliente all'ovetto! :-)
    La primavera la sento e la vedo, anche nel colore della font che hai scelto! Sembra avvolgerci delicatamente in questo periodo, è esplosa in anticipo e ci sta conquistando giorno dopo giorno... e io, ovviamente, sono già innamorata di tutto quello che sta portando, verdure comprese! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il vetro rivela cosa sta nascosto sotto l'uovo, per chi è troppo curioso di sapere quale sarà la sorpresa, un po' come me ;-) Sono certa che le tue cocottine sarebbero felici di cedere il passo al vetro, curiosando da fuori mentre cucini e mentre fai le foto!
      Io dico sempre che amo l'inverno ed è così, ma ogni volta che spuntano le verdure primaverili e poi quelle estive mi sento rinascere... ;-)

      Elimina
  3. Virginia carissima, intanto scusa il ritardo colossale! la primavera è arrivata all'improvviso, ma talvolta sembra che si travesta persino da estate...riusciresti a crederci se ti dicessi che ieri, qui a Palermo, la temperatura ha avuto l'ardire di arrivare non soltanto a sfiorare, ma persino a superare i 30 gradi? le ricette semplici e sbrigative come questa sono proprio l'ideale...ma poi uova e asparagi, vuoi mettere?? :-) e l'idea di usare vasetti piuttosto che cocotte?? geniale! ricordo che servivano qualcosa del genere in un locale in germania questa estate, ma le tue sono più belle.
    un bacio grande e buona primavera mia cara :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marta, non dirmi che a Palermo sta arrivando l'estate! Io spero sempre in una Primavera lunga, che duri magari fino a settembre per poi trasformarsi nel mio amato Autunno... Dici che chiedo troppo?
      L'idea dei vasetti mi piace proprio perchè rivelano il contenuto e quando si tratta del verde degli asparagi l'effetto cromatico è troppo bello per nasconderlo sotto la ceramica! Un bacione a te!

      Elimina
  4. Io penso che l'uovo così sia un pasto delizioso e sostanzioso, ci vado matta! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Approvo in pieno quello che dici e poi la cottura dell'uovo riesce sempre perfetta con questo metodo ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...